091 600 20 70 info@edilespo.ch

CONFERENZE, SEMINARI E TAVOLE ROTONDE

Tutti gli incontri sono aperti al pubblico

MERCOLEDI’ 14 NOVEMBRE

Ore 15.30 – 16.45
INAUGURAZIONE UFFICIALE APERTURA EDILESPO 2018
Presenti autorità politiche cantonali e comunali della città di Lugano, addetti ai lavori, invitati e media.

Segue tavola rotonda moderata da Bruno Costantini, Vice direttore del Corriere del Ticino:
EDILIZIA IN TICINO, QUALI PROSPETTIVE?
Con la partecipazione di:
• Nicola Bagnovini, Direttore della SSIC TI
• Fabrizio Cieslakiewicz, Presidente della Direzione generale di Banca dello Stato Cantone Ticino
• Davide Socchi, Ufficio giuridico della Direzione del Dipartimento del territorio
• Gianluigi Piazzini, Presidente cantonale CATEF (Camera ticinese dell’economia fondiaria)

Al termine, aperitivo offerto da Edilespo


Ore 18.00 – 20.00
“PRODURRE ENERGIA SOLARE DAGLI EDIFICI, FRA RICERCA E REALTÀ COSTRUITA”
Evento pubblico a cura di: ISAAC-SUPSI Swiss BIPV – Competence Centre – Con il supporto di: active interfaces
Sessione (moderatore: Francesco Frontini, Responsabile Settore Sistema Edificio-ISAAC SUPSI)

Ricerca applicata sul fotovoltaico integrato nell’edificio
• Introduzione: 15 anni del Centro di Competenza Svizzero sul Fotovoltaico Integrato (BIPV) della SUPSI
(Francesco Frontini, Responsabile Settore Sistema Edificio SUPSI)

• BIPV: ricerca tra tecnologia, architettura e realtà costruita 
(Pierluigi Bonomo, Responsabile Team Involucro 
Innovativo SUPSI)
• Le potenzialità del fotovoltaico integrato nel risanamento dell’esistente in Svizzera (in francese)
(S. Aguacil, Laboratorio di Architettura e Tecnologie Sostenibili-EPFL)

 

Architettura solare in Svizzera e in Ticino
• Innovazione in progetti recenti di edifici solari / L’involucro attivo come parte della riflessione architettonica
(S. De Angelis-M. Mazza, DELTAZERO)
• Innovazione costruita, dal prodotto alla facciata BIPV / Esperienza dell’edificio Zurich – Lugano
(G. Luzi/B. Filippini, SUNAGE/ALSOLIS)

Tavola rotonda
(moderatore: Roman Rudel, direttore ISAAC-SUPSI)

 

Solare integrato nell’ambiente costruito. Quali sfide, ostacoli e opportunità?
La visione dei diversi protagonisti del settore su come realizzare edifici solari in Ticino, integrando architettura, tecnologia, qualità e costi sostenibili
• Antonio Atorino (committente/promoter edificio Zurich a Lugano, Resp. Logistica e Environmental Manager ZURICH)
• Gazmend Luzi (industria produttrice – Sunage SA)
• Stefano de Angelis (architetto/progettista-deltaZERO), Battista Filippini (installatore – Alsolis SA)
• Francesco Frontini e Pierluigi Bonomo (ricercatori – SUPSI)

Segue rinfresco buffet offerto

GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE

Ore 17.30 – 19.00
CERIMONIA CONSEGNA DEI DIPLOMI FEDERALI DI IMPRESARIO COSTRUTTORE
• Mauro Galli, Presidente della SSIC TI
• Martin Liner, Presidente della commissione d’esami
• Massimo Cereghetti, membro Comitato centrale SSIC di Zurigo

Segue la conferenza:
Formazione professionale, chiave del successo svizzero
Moderatore: Alex Farinelli, Vicedirettore SSIC TI
con la presenza di Paolo Ortelli, Direttore del Centro di formazione professionale di Gordola, e di altri addetti alla formazione.

Segue rinfresco offerto

VENERDÌ 16 NOVEMBRE

Ore 17.30 – 19.00
PROGETTARE IL TERRITORIO TICINESE E LE SUE CITTÀ
Conferenza delle Associazioni ASIAT – ATRA – ATS – CSEA – FAS – FSU – OTIA – SIA

Edilespo rinnova anche quest’anno l’importante occasione agli attori del settore della costruzione per illustrare all’intero cantone l’importanza economica e culturale delle loro attività professionali.
La Conferenza delle Associazioni Tecniche del Canton Ticino (CAT; www.cat-ti.ch) sarà pure presente.
Come federazione delle Associazioni professionali ticinesi degli ingegneri e degli architetti, la CAT svolgerà un ruolo attivo durante Edilespo. Oltre a sostenere la manifestazione, la CAT organizzerà infatti una tavola rotonda aperta al pubblico venerdì sera, 16 novembre 2018, alle ore 17.30.
La presenza di CAT a Edilespo fa parte della strategia voluta dai suoi membri per rafforzare la posizione degli architetti e degli ingegneri. Tale presenza si motiva quindi in particolare per le attività svolte dalla CAT negli ultimi anni, concentrate su temi specifici, importanti non solo per i soci delle associazioni affiliate, ma pure d’interesse pubblico. In particolare, uno dei temi di stretta attualità, è l’evoluzione e le prospettive di crescita delle città ticinesi nate dalle più o meno recenti aggregazioni.
Bellinzona, Lugano e Mendrisio, ma anche Locarno e il Locarnese, oltre ad essere nuovi soggetti politici devono finalmente affrontare la sfida della gestione del loro territorio.
L’opportunità di progettare queste entità spaziali è unica e determinante per il loro sviluppo per i prossimi cinquant’anni e oltre. Inoltre, con la conclusione dei lavori per Alp Transit che hanno rimodellato il Ticino negli ultimi venti anni, si aprono nuovi progetti infrastrutturali e territoriali quali il secondo tubo del Gottardo con la copertura dell’autostrada ad Airolo, il collegamento A2-A13, il tram-treno di Lugano e il nuovo progetto di potenziamento dell’autostrada tra Lugano e Mendrisio, che giocoforza dovranno relazionarsi fortemente con la pianificazione delle nuove città ticinesi. La tavola rotonda tratterà questi importanti temi, non solo per i progettisti, ma pure per gli Enti pubblici cantonali e comunali e non da ultimo per tutte le cittadine e cittadini che vivono il territorio ticinese. I partecipanti alla tavola rotonda risponderanno a una serie di domande legate alle procedure e metodologie necessarie all’allestimento di questi importantissimi documenti per lo sviluppo futuro del nostro territorio. Verrà discussa l’importanza del progetto architettonico, ingegneristico ed urbanistico nell’allestimento dei grandi progetti territoriali. Verrà posto anche l’accento sulla giusta collaborazione tra le molte figure professionali che costruiscono questi strumenti pianificatori, dal cittadino attraverso l’Ente pubblico fino al singolo professionista.
La tavola rotonda sarà introdotta dalla presentazione dell’attività svolta dalla Commissione tecnica CAT urbanistica e architettura CT UA, che si è contraddistinta con interessanti discussioni sulle metodologie d’adottare per l’allestimento dei progetti territoriali. Vi aspettiamo numerosi alla nostra tavola rotonda di venerdì sera.

Arch. Loris Dellea Direttore CAT
Segretariato CAT Via Lugano 23, 6500 Bellinzona
Tel. 091 825 55 56 – info@cat-ti.ch

Segue rinfresco offerto

SABATO 17 NOVEMBRE

Ore 10.30 – 12.00
LE SOSTANZE INQUINANTI PRESENTI NEI MATERIALI DI EDILIZIA
(amianto – pcb- piombo – hap)

• Presentazione generale degli agenti inquinanti e in quali materiali possono essere presenti
• Rischi per la salute dei lavoratori e per il pubblico
• Rischi di inquinamento per uno scorretto smaltimento
• Obblighi di legge e regolamentazioni
• Metodi di bonifica e spiegazione perché ha costi elevati
• Metodi di smaltimento e spiegazione agli obblighi di legge
• Varie e domande con la partecipazione di:
Nicola Skory SUVA, Gianluca Bertoni ASCA,
Nicola Solcà SPAAS, Cristian Gilardoni ASSED

Al termine aperitivo offerto


Ore 14.00 – 16.00
BIM 2018 – LA DIGITALIZZAZIONE DELLE COSTRUZIONI NELLA SVIZZERA ITALIANA

Il BIM è un processo innovativo nel mondo dell’edilizia che attraverso una metodologia di lavoro collaborativo consente di applicare la digitalizzazione delle costruzioni con gli obbiettivi di migliorare qualità e controllo dei costi. Questo obbliga all’acquisizione di nuove competenze per i professionisti del settore. Il consueto evento BIM di aggiornamento e promozione dei temi, sempre più attuali, è organizzato quest’anno nel contesto di EDILESPO, la fiera più importante in Ticino sull’edilizia.
L’appuntamento informativo si focalizzerà sugli aggiornamenti nel contesto normativo svizzero, in alcune realtà e progetti locali, oltre che nel percorso formativo della SUPSI sul tema. Si è infatti concluso il primo CAS sul tema “BIM e sostenibilità” che ha formato 10 nuovi professionisti competenti sul processo integrato.
Attraverso le presentazioni verranno esposti gli sviluppi più recenti, gli aspetti legati alle necessità di formazione degli imprenditori e professionisti di settore nonché i possibili scenari futuri in termini dei quadri normativi e di supporto documentale.

Saluti di benvenuto e introduzione (SUPSI-ISAAC)
Aggiornamento da Bauen Digital Schweiz:
Sviluppi ed esperienze (Francesco Frontini, SUPSI-ISAAC)
Esperienze pratiche:
• Le necessità da parte del committente e le implementazione del BIM manager (Tecnoprogetti SA)
• Promozione CAS “BIM per la sostenibilità delle costruzioni” – Consegna diplomi (Davide Tamborini)
• Presentazione dei lavori dei diplomati (M.S. Gagliano)

Discussione finale, domande, aperitivo e networking

Per info: davide.tamborini@supsi.ch

EDILESPO
c/o Sacchi Edizioni Tecniche & Commerciali SA
CP 558 – 6928 Manno

Tel. 091 600 20 70
Fax 091 600 20 74
E-mail:
info@edilespo.ch